LOGO MARBEAU EPAIS OCT 22.png

Actualité

Artiste visuel

Plus ou moins l'estran
Traits de côte à côte
Bleu mont Blanc mat 2 couches
360 microsillon
Pour le sommet
Bâbord amures #1
Haïkus cartographiques

Cinéaste

Bleu mont Blanc

Etalonner le ciel
Disparition de la couleur
Effet de Foehn
Altura 3653
Préparation et ascension du mont Blanc par les artistes


Contact et CV

Press material and contact :

contact@jean-arneau-filtness.com

CIELO DI MARTE

 

Lungo metraggio

2022

 

Questo film è un adattamento in italiano della Divina Commedia di Dante Alighieri attraverso gli occhi di Beatrice.

Si tratta di un film letterario, minimale e radicale che riesce a conservare il suo aspetto didattico, e rimane per tutto la sua durata, molto vicino al racconto del poema di Dante.

Questo film è il mio omaggio al sommo vate per il settecentesimo anniversario della morte di Dante.

Durata: 83 minuti

FR.png
IT.png
EN.png
CDM Zelia 01.jpg
LOGO MARBEAU SITE JA OCT 22.png

Cinque anni sono stati necessari affinché potessi leggere e studiare la Divina Commedia di Dante Alighieri. Non avevo l’intenzione di adattare cinematograficamente l’opera di Dante - fino a che non ho incontrato l’attrice italiana Zelia Pelacani Catalano. - Zelia era Beatrice.

 

Cosi è nato CIELO DI MARTE, un adattamento in lingua volgare originale della Divina Commedia; e più precisamente un adattamento della Divina Commedia attraverso lo sguardo di Beatrice.

 

Durante nove mesi, Zelia ed io e successivamente in compagnia di Benjamin Balthazar Lebigre, ed Emanuela Luongo, abbiamo studiato il testo, provato ed effettuato le prove filmate.

 

La trama si è affinata durante le prove. L’aspetto retro futurista dell’insieme del lungo metraggio si è imposto durante la fase di montaggio.

 

CIELO DI MARTE è un film di 83 minuti che ho prodotto, scritto, realizzato, messo in immagine e montato.

 

La musica di CIELO DI MARTE è composta da Niels Mestre.

 

Questo film è il mio omaggio al sommo vate per il settecentesimo anniversario della morte di Dante.

 

Festival Dantesco, ROMA

Dal 2010 il Festival Dantesco intende valorizzare l'incontro fra arti performative e opera dantesca, proponendo conversazioni, anteprime, performances e curiosità nonché il tradizionale Concorso teatrale e video.

Al Patrocinio costante della Società Dante Alighieri, si sono aggiunti nel 2021 il Patrocinio e il finanziamento del Comitato Nazionale Dante 2021, istituito dal Ministro per la Cultura in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante.

 

L'11ma edizione è sponsorizzata dalla SEI Società Editrice Internazionale, è sostenuta dal Centro Studi Storici PP. Barnabiti e dal Liceo G.B. Morgagni di Roma, e si avvale altresì del Patrocinio dell'AIB Associazione Italiana Biblioteche.

 

Il Festival ha coprodotto il video/spettacolo "Giovanni Alighieri, del fu Dante", con Massimo Popolizio, per la regia di Paolo Pasquini ed Enzo Aronica, fra i venti progetti nazionali di teatro presenti su "ITALIANA", vetrina dello spettacolo dal vivo italiano, istituita dal Ministero degli Affari Esteri.

#LineaDante 2021 / 4 - "Cielo di Marte", di Jean-Arneau Filtness

https://www.youtube.com/watch?v=jLvCHAcAhL0

Splash page_4 - Interview et extraits Festival Dantesco 3 + bouton.jpg
Dantesco IT Oggi.png

A STUDIO MARBEAU PRODUZIONE

 

CIELO DI MARTE

La Divina Commedia dal punto di vista di Beatrice

SCHEDA TECNICA

 

Titolo internazionale: HEAVEN OF MARS

 

Regia: Jean-Arneau Filtness

Scenari: Jean-Arneau Filtness, dalla Divina Commedia di Dante Alighieri

Produzione: Jean-Arneau Filtness - STUDIO MARBEAU PRODUZIONE

Durata: 83 minuti

Riprese: Digital Vidéo 1:77 (25fps)

Paese di origine: Francia

Lingua principale: italiano

Sottotitoli: Francese & Inglese

 

DISTRIBUZIONE

 

Beatrice: Zelia Pelacani Catalano

Dante, Cacciaguida: Benjamin Balthazar Lebigre

Matelda: Emanuela Luongo

Virgilio: Salvatore Spada

San Bernardo: Doru Melega

con la participazione di Anne-Marie Boisvert (Coreografia e interpretazione - Entrate e partenza danzate di Beatrice)

 

SINOPSI

 

> La Divina Commedia dal punto di vista di Beatrice.

 

Come Dante – per grazia di Beatrice – compirà un viaggio pericoloso attraverso l’Inferno, il Purgatorio, il Paradiso Celeste dove incontrerà il principio di ogni cosa.

Durante il suo viaggio straordinario, nel quinto cielo del Paradiso celeste, il CIELO DI MARTE, Cacciaguida (il trisnonno di Dante) investe il poeta di una missione sacra: raccontare agli uomini le cose viste durante la sua peregrinazione attraverso i tre regni dei morti, e rivelare all’Umanità – per la sua salvezza – la volontà divina.

Dante è così istituito poeta-profeta.

Beatrice convince Dante di far conoscere tutta la sua visione.

Dante ritornerà sulla Terra per compiere la sua missione.

SQUADRA TECNICA

 

Realizzazione: Jean-Arneau Filtness

Scenario: Jean-Arneau Filtness dalla La Divina Commedia di Dante Alighieri

Musica: Niels Mestre

Musica aggiuntiva: Minuscule Vacarme (Christine Marcoux - Doru Melega)

Fotografia, taratura: Jean-Arneau Filtness

Montaggio, titolazione: Jean-Arneau Filtness

Creazione sonora: Jean-Arneau Filtness

Creazione sonora aggiuntiva: Manon Houssin (Apparizione di Beatrice)

Missaggio del suono: Sonambule

Presa del suono: Élodie Thévenin

Script: Arnaud Ricou

Creazione logo: Akiko Gharbi & Jean-Arneau Filtness

Creazione poster: Catherine Barluet & Jean-Arneau

Filtness

Produzione : Jean-Arneau Filtness - STUDIO MARBEAU PRODUZIONE

CDM collection d'images.png
MOVIE TRAILER + bouton.png